Giacomo Scotti - Uomini e mari

Nuovo prodotto

Dall'Adriatico su tutti gli oceani

Maggiori dettagli

12,75 €

-15%

15,00 €

Scheda tecnica

Autore Giacomo Scotti
Titolo Uomini e mari
Formato (cm) 14,8x21
Pagine 260
Rilegatura Brossura a filo di refe
ISBN 9788898422470
Anno 2019

Dettagli

Uomini e mari è una raccolta di episodi della marineria nell’Adriatico orientale tra il XV e il XX secolo. Un viaggio attraverso isole e porti, da Sud a Nord, da Cattaro a Trieste, tra compagnie di navigazione, capitani, equipaggi e pirati. Dal XVII secolo, poi, i vascelli iniziano a spingersi oltre l’Adriatico e il Mediterraneo verso Capo Horn, le isole della Polinesia e gli altri i continenti lungo rotte testimoni di incredibili, eroiche e drammatiche storie: esplorazioni, battaglie, ricchezze e, a volte, naufragi. Dalle pagine di questo volume emerge chiaramente la grande vocazione per il mare delle genti dell’Adriatico orientale, la loro abilità nelle arti marinaresche e nell’imprenditoria che ne fecero, fino all’avvento del “vapore”, una fucina di comandanti, marinai e armatori nota in tutto il mondo.

Giacomo Scotti, nato nel 1928 a Saviano (Napoli), dal 1947 spende la sua vita nel nord-est d’Italia, in Istria e a Fiume e continua a “violare” i confini facendo la spola tra le terre italiane, slovene e croate. Poeta, narratore e favolista, è anche storico affermato sul piano europeo. All’Adriatico, la sua storia, le sue genti, le sue bellezze e il suo ruolo di ponte fra Slavia e Italia, ha dedicato una ventina di volumi tra i quali ricordiamo: Goli Otok, ritorno all’Isola Calva (quattro edizioni tra il 1991 e il 2002), Il lager in mezzo al mare (2012), Montenegro amaro (2013), Terre di guerre e viaggi di pace (2015), Disertori in Adriatico. Pagine sconosciute della Grande Guerra (2016).